Quaderni di Archeologia dell'Emilia-Romagna 13
LA ROCCA DI CENTO
Fonti storiche e indagini archeologiche
a cura di Mauro Librenti
Home - Pubblicazioni - Quaderni Archeologia - Quaderno 13
La Rocca di Cento è un esempio di struttura militare-difensiva che non trae origine da edifici precedenti ma costituisce il frutto, pianificato, di una strategia politica tesa al controllo della popolazione locale (la comunità di Cento) e alla sua difesa. La sua vicenda architettonico-costruttiva trova una specifica spiegazione in determinate connotazioni socio-politiche tardo trecentesche di questo territorio ed è il suo sviluppo nel tempo a segnare i passaggi più significativi delle sue trasformazioni.
In questo volume Mauro Librenti e i suoi collaboratori trattano sapientemente gli aspetti archeologici degli scavi effettuati nella Rocca, analizzandoli nell'ambito più generale della storia regionale del tardo Trecento e mostrando concretamente quante informazioni uno scavo ben condotto possa fornire per la ricostruzione completa della vicenda specifica di un sito negli aspetti materiali ed economici.
Una lettura di questo tipo consente di mettere in comunicazione il contesto con la complessità sociale che l'ha prodotto, riconoscibile anche dal modo in cui si organizzano e gestiscono gli spazi e dai caratteri dei consumi, qui particolarmente rivelatori in alcuni contesti ceramici. L'insieme dei dati raccolti supera la singola esperienza e la colloca nell'ambito di un sistema territoriale più ampio che, proprio perchè allargato, ci restituisce una nuova serie di parametri interpretativi che ci fanno apprezzare meglio -e da un'angolatura diversa- un fenomeno tra i più caratterizzanti l'organizzazione e il controllo del popolamento da parte delle comunità cittadine e degli altri gruppi di potere in questo periodo.

Per l'acquisto rivolgersi alla Casa editrice "All'Insegna del Giglio s.a.s.", Via della Fangosa 38 - 50032 Borgo San Lorenzo (FI), tel. (+39) 055.8450216, fax (+39) 055-8453188, e-mail ordini@edigiglio.it; prezzi sul sito www.edigiglio.it