ACCESSO AGLI ARCHIVI E UFFICI DI VIA BELLE ARTI, 52
comma 1 art. 25 D.Lgs. 50/2016
Home - Accesso agli archivi

In ottemperanza alle disposizioni governative e alle circolari ministeriali, a partire dal mese di marzo 2020 la consultazione della documentazione d’archivio, che prevede l’apertura al pubblico della sede di questa Soprintendenza, è attualmente sospesa fino a nuove indicazioni. Sarà nostra cura comunicare la riapertura del servizio non appena verranno meno le misure di emergenza. In relazione all’accesso agli atti per la redazione della VIArch, si invitano gli archeologi con capacità giuridica di raccolta e di elaborazione dati di cui al comma 1 art. 25 D.Lgs. 50/2016 a far riferimento alla documentazione disponibile, alle pubblicazioni scientifiche edite, alle Carte del Potenziale Archeologico e agli strumenti urbanistici dei territori interessati dalla ricerca.


Avviso al pubblico - 25 Maggio 2020

Informiamo l’utenza che gli uffici, pur continuando a garantire l’attività amministrativa, sono attualmente accessibili al pubblico solo per motivi urgenti e indifferibili e previo appuntamento.

In seguito al DPCM del 17 maggio 2020 è in corso la valutazione delle attività per le quali sarà consentita un'apertura parziale al'utenza, previa verifica della sussistenza delle necessarie condizioni di sicurezza per la salute di pubblico e lavoratori.

Si comunica pertanto che il ricevimento dell'utenza in sede, anche per l’Ufficio Esportazione e per l’Ufficio Vincoli, è sospeso fino a data da destinarsi e non sono possibili riunioni in presenza.

Per qualsiasi esigenza si prega di contattare i nostri Uffici telefonicamente (via 4 Novembre, 5: 0516451311; via Belle Arti, 52: 0510569311) o attraverso l’indirizzo email (sabap-bo@beniculturali.it

I Funzionari sono raggiungibili tramite indirizzo email (personale per confronti e aggiornamenti tecnici operativi o istituzionale dell’ufficio per invii ufficiali) o telefono.

Si invita a presentare le istanze in formato digitale tramite Posta Elettronica Ordinaria (sabap-bo@beniculturali.it o Posta Elettronica Certificata (mbac-sabap-bo@mailcert.beniculturali.it) e di evitare la consegna a mano. Nel caso fosse necessario trasmettere documentazione cartacea, si prega di ricorrere preferibilmente alla spedizione postale.

Si assicura la massima tempestività nell’aggiornare le presenti disposizioni e si ringrazia per la collaborazione.

La Soprintendente - Dott.ssa Cristina Ambrosini