Ispettori Onorari
Home - Compiti - Il ruolo degli Ispettori Onorari

Nell'ambito delle attività di tutela, conservazione e ricerca del patrimonio archeologico, architettonico, artistico, paesaggistico e demoetnoantropologico dei territori di propria competenza, la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara si avvale anche della collaborazione degli Ispettori Onorari, volontari nominati dal Ministero sulla base del possesso di determinati requisiti.
La figura di Ispettore Onorario è stata istituita dalla Legge 27 luglio 1907 n. 386 (artt. 47-53) con il compito di coadiuvare a titolo gratuito le soprintendenze nel campo della tutela e della conservazione dei beni culturali, con particolare riferimento all’attività di vigilanza e di informazione. L’incarico, di durata triennale, viene conferito con decreto ministeriale su istanza dell’interessato, da presentarsi alla Soprintendenza territorialmente competente.

Nel caso di istanza ricadente nei territori di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara, la richiesta debitamente firmata deve essere inviata a:
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
Via Belle Arti, 52
40126 BOLOGNA

corredata dalla seguente documentazione:
curriculum vitae et studiorum;
n. 2 fotografie formato tessera, di cui una autenticata;
autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e smi

n.b. In caso di rinnovo, la documentazione dovrà essere integrata dalla relazione sull’attività svolta durante il precedente incarico, sottoscritta dal richiedente e dal Soprintendente. A conclusione di ogni incarico,  l’ispettore onorario deve riconsegnare alla Soprintendenza il tesserino identificativo.

Raccomandiamo di indicare chiaramente l'ambito di tutela per cui si chiede la nomina (ad esempio: archeologia -anche per specifiche cronologie-, belle arti, numismatica, organi antichi, armi, etc) e l'ambito territoriale per cui ci si propone (uno o più Comuni, una o più province). Per motivi di praticità e speditezza, si prega di indicare sempre il proprio recapito telefonico e la mail.
Per info ed eventuale modulistica, vi invitiamo a contattare i funzionari SABAP-BO incaricati
Marco Montanari marco.montanari@beniculturali.it  (interno 137)
Carla Conti carla.conti@beniculturali.it   (interno 123)
È possibile chiamare direttamente i suddetti funzionari componendo indifferentemente uno dei seguenti numeri 051.223773 - 051.224402 - 051.220675 e, alla connessione con il risponditore automatico, digitando lo "0" seguito dall'interno sopra indicato

La Soprintendenza, valutata l’effettiva necessità della collaborazione di detta figura nel contesto territoriale e in relazione alla tipologia di beni culturali di riferimento, effettua l’istruttoria di competenza accertando i requisiti del candidato, tra cui la cittadinanza italiana, l’assenza di condanne penali e di motivi di incompatibilità con altri incarichi pubblici o privati, oltre al possesso di appropriate competenze culturali, trasmettendo le proprie valutazioni al Segretariato Regionale MiBACT dell'Emilia-Romagna. Quest’ultimo formula le proposte di nomina (o di rinnovo) alla Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio, che provvederà a notificare all’interessato e agli Uffici periferici il decreto di nomina (o di rinnovo).

Alla Direzione Generale Educazione e Ricerca, infine, spetta il compito di redigere e curare l’aggiornamento degli elenchi degli ispettori onorari, così come previsto dal DPCM 171/2014 e smi.

Normativa di riferimento:
Legge 27 giugno 1907, n. 386 – artt. 47-53
Circolare del Segretariato Generale MiBACT n. 289 del 28 novembre 2008
Circolare della Direzione Generale Educazione e Ricerca MiBACT n. 46 del 3 settembre 2015


logo SABAP-BOElenco degli ispettori onorari in carica nella città metropolitana di Bologna e nelle province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara

 

 

Ispettore Onorario Settore Circoscrizione Data Decreto Scadenza
Ivan Savorani Archeologia subacquea Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara 10/05/2018 09/05/2021
Giovanni Morigi Archeologia subacquea Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara 15/03/2018 14/03/2021
Emanuela Ercolani Cocchi Numismatica Bologna e Modena 15/03/2018 14/03/2021
Lorenzo Forza Archeologia subacquea Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara 13/11/2017 12/11/2020
Cristian Campi Organi storici Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara 06/09/2017 05/09/2020
Paolo Roversi Storico artistico Ferrara 23/03/2016 22/03/2019
Patrizia Curti Storico artistico Modena 23/03/2016 22/03/2019
Annachiara Penzo Archeologia Monterenzio (BO) 01/12/2015 30/11/2018
Liviano Palmonari Archeologia Comuni dell'Unione Terra e Fiumi (FE) 01/12/2015 30/11/2018
Antonio Brighi Archeologia Reggio Emilia 07/10/2015 06/10/2018
Antenore Manicardi Archeologia Carpi (MO) 04/09/2015 03/09/2018
Diana Neri Archeologia San Cesario sul Panaro (MO) 04/09/2015 03/09/2018